Pubblicati da adminwp

Visita di Aliyev in Italia

COMUNICATO STAMPA LETTERA APERTA AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO MATTEO RENZI IN OCCASIONE DELLA VISITA IN ITALIA DEL PRESIDENTE AZERO ILHAM ALIYEV   Il “Consiglio per la comunità armena di Roma” ha inviato al presidente del consiglio Matteo Renzi il seguente messaggio in occasione della prossima visita in Italia del presidente della repubblica dell’Azerbaigian Ilham Aliyev. […]

Sergio Romano nega il genocidio armeno. Corriere della Sera

Ancora un volta ed a differenza della stragrande maggioranza dei suoi colleghi, l’editorialista del Corriere della Sera Sergio Romano, nega la realtà del genocidio armeno e sposa le tesi turche e quelle dello storico  Bernard Lewis che, negli anni novanta, fu addirittura condannato per la sua visione negazionista della storia. Sul CDS del 08 maggio […]

La Turchia continua nella Politica di aggressione contro gli armeni in Siria. FERMIAMOLA!

Con il pretesto della guerra civile in Siria il governo turco (peraltro alle prese con gli scandali ed una crisi politica senza precedenti) prosegue, ora come cento anni fa, la politica di aggressione contro le locali comunità armene. E’ notizia di questi giorni attacchi e bombardamenti turchi nei confronti della cittadina armena di Kessab (Siria nord orientale) che […]

Su Khojaly la versione armena. Agccomunication.eu

ITALIA – Roma. 28/02/14. Riceviamo e pubblichaimo. «In riferimento all’articolo “Khojaly: 39 alla sbarra pe genocidio” apparso su AGC Communication  il 24 febbraio 2014 a nome di Graziella Giangiulio,  a norma della Legge 416/1981, l’Ambasciata della Repubblica d’Armenia con la presente chiede gentilmente la pubblicazione della seguente rettifica». «Gentile Redazione, prendo atto che nel vostro […]

Azerbaijan: La politica del “caviale” colpisce ancora….

La “diplomazia del caviale” contagia il Parlamento europeo? Perché Pino Arlacchi ha visto la democrazia laddove, secondo autorevoli indici internazionali – Human Rights Watch, Freedom House – la democrazia è invece la grande assente? La “diplomazia del caviale” contagia il Parlamento europeo? Gli aerei che lanciano le bombe a grappolo volano alti e silenziosi. Gli […]

Turchia: nuove rivolte e irrisolte questioni.

Le vicende di piazza Taksim impongono alla stampa ed all’opinione pubblica italiana valutazioni che rifuggano dalla mera cronaca di quanto sta accadendo. Infatti, così come è necessario ascoltare la voce della gente, le istanze di un popolo che si ribella ad un regime, alla stessa maniera la rivolta di piazza Taksim impone una riflessione approfondita […]

Il Ministro Carrozza chieda scusa agli Armeni

Il “Consiglio per la comunità armena di Roma” esprime il proprio profondo sgomento di fronte a talune affermazioni rilasciate a mezzo stampa da un alto funzionario del MIUR, il prof. Luciano Favini, che nel commentare le possibili tracce dei temi della maturità ha testualmente affermato l’impossibilità di proporre “un tema storico sul genocidio degli armeni […]

Alcune domande su certe iniziative umanitarie: che differenza passa tra Nord Corea ed Azerbaigian?

Da qualche tempo a questa parte la politica italiana registra un’intensa (fin troppo…) attività da parte della diplomazia azera intenta ad attenuare l’immagine negativa dell’Azerbaigian (agli ultimissimi posti nella classifica mondiale della libertà politica e di informazione ed artefice di una corsa agli armamenti senza precedenti nell’ultimo decennio). Così, uno stato caratterizzato da un regime […]

Un appello alla stampa italiana

In occasione del 98° anniversario del Genocidio armeno, il Consiglio per la comunità armena di Roma lancia un appello alla stampa italiana. Come forse noto, da qualche tempo le organizzazioni armene in Italia hanno espresso la loro contrarietà all’uso dell’espressione “Giovani Turchi” per etichettare una corrente politica in seno al Partito Democratico. Anche gli esponenti […]

L’Ambasciata Azera in Italia censura un musicista armeno

L’Associazione Ensemble Xenia rende noto che un progetto inserito nella rassegna EstOvest di quest’anno dedicato alla musica dell’Azerbaijan e alle sue relazioni con la pizzica salentina, non potrà essere prodotto e realizzato. Lo scorso 27 agosto, infatti, l’Ambasciata dell’Azerbaijan a Roma, tramite il compositore italiano che stava seguendo il progetto, ci ha fatto sapere che […]